19/10/2011

Un urlo d'impeto e giù a tutta forza, a sparare rabbia e scariche di new wave tesa e fumante, con giochi elettronici e riverberi, loop anestetizzanti e linee di basso so eighties, la voce distante e costantemente effettata, e poi correre e correre ed esplodere in un poderoso wow. Con questo lavoro i M!R!M confermano la loro passione oscura e la vena postpunk eternamente in evidenza, distillando energia a ciclo continuo, attraversando muri sonori con attitudine lo-fi e piglio ribelle, dosando qualche goccia di dolcezza senza scoprirsi mai troppo, anzi recuperando in corso d'opera con ritmiche taglienti ("Shapes Of Sunset"), mentre "Deep Throat" pare omaggiare "Jumping Someone Else's Train" e "Killing An Arab" dei Cure.

Come caos fulmineo che una volta terminato lascia tracce invisibili ma importanti, runner's high senza muovere un passo, l'ascolto di "It's Not Enough Anymore" sin dai primi istanti produce scosse, evoca il passato, riduce gli spazi e abbaglia di nero, è materia con un suo volume e un suo peso, una presenza fisica nella stanza mentre il suono si diffonde, e non puoi fare a meno di lasciarti prendere ed essere preda delle note acide e scabre, delle giravolte sintetiche e della sua forma compatta. In definitiva un lavoro robusto ed eccellente, e come una notte d'attesa o un giorno di pioggia infinita, non permette di guardare oltre, ma soltanto di fissare un punto mentre monta una marea di pensieri contrastanti e scorrono rapidi i brani, e parte un urlo d'impeto. E giù a tutta forza.

---
La recensione M!R!M - Recensione - It's Not Enough Anymore di margherita g. di fiore è apparsa su Rockit.it il 16/07/2019

Commenti (6)

Carica commenti più vecchi
  • starcontrol 08/09/2011 ore 10:54 @starcontrol

    spaccano come sempre! grandiosi :[

  • TRAUM 09/09/2011 ore 18:30 @traum

    è la prima volta che su questo sito non ascolto delle lagne con dei suoni inutili e le chitarrine da artista sensibile. Bravi

    Sandro (Traum)

  • BorisLove 11/09/2011 ore 12:01 @borislove

    i riferimenti al passato ci sono tutti, ma ciò non toglie che i pezzi spaccano e che siano fatti con gusto. bella scoperta, non li conoscevo ancora

  • Pain 12/09/2011 ore 00:18 @pain

    Great!

  • Fabio 15/02/2012 ore 21:02 @sound3waves

    troppo uguali a tante altre cose... mancano totalmente di originalità, e me ne dispiaccio...

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati