Super Dog Party The Big Show 2012 - Rock'n'roll, Rock, Pop punk

The Big Show precedente precedente

Il trio capitolino promette bene

Il trio capitolino promette bene. Al primo ascolto si possono da subito scorgere le influenze musicali che hanno condizionato le tracce: voce graffiante in stile Jet, classici coretti punk anni '90 (NOFX, per interderci), riff indiavolati in puro stile Queens of the stone age, ritmi rockabilly anni '50 ("Asshole" e "Ghouls’n' Goblins"), per concludere con blues e funk ("The Masterchef").

Un EP pieno di rimandi musicali, quindi, che fa capire quanto i tre ragazzi siano poliedrici, riuscendo a spaziare tra generi e influenze diverse, mantenendo il tiro e tutti gli strumenti ben compatti insieme, traccia dopo traccia. Certo, tra tutte queste citazioni, ripescaggi dal passato e dovuti omaggi alla storia rock, non emerge ben chiaro la personalità della band; resta un ottimo ep d’esordio. Se le premesse sono queste attendiamo per loro un futuro importante. 

---
La recensione The Big Show di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-01-15 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO