< PRECEDENTE <
album Creatività e Schizofrenia [Pre-Release] - zerodiva

recensione zerodiva Creatività e Schizofrenia [Pre-Release]

2012 - Rock'n'roll, Rock, Post-Rock

RECENSIONE
30/07/2013

Il colpevole ritardo di questa recensione non rende grazia ad una creaturina sonora ingenua e derivativa quanto volete, è vero, ma estremamente curata e furbescamente inchiodata alla parte più turbolenta della tradizione italiana.

Selvaggiamente ammiccante su tutta la linea la band capitolina fa della cattiveria radiofonica e della ruffianeria tutta borchie e transistor il suo manifesto promozionale. Un po’ come calare le mascoline scorribande di Vasco e Negrita dentro la bollente scena hard rock/metallica statunitense, cavalcando al contempo la rabbia corpulenta dei Foo Fighters e il medesimo tracciato cardiaco dei Subsonica. Insomma, un simpatico guazzabuglio musicale che in un futuro non troppo lontano potrebbe risollevare, con la sua provvidenziale dose di conciliante violenza, le sorti tradizionalmente sonnolente di un qualsivoglia “Sanremo Giovani”: dall’hard-rock polveroso e stagionato di “Beata Solitudo” (una sorta di ZZ Top capitanati da Pau dei Negrita) si procede a gambe levate verso la radiofonia tellurica di “Follogica”, i rigurgiti post-grunge di “Loggia Nera” e “Mai dire mai”, la fumosa ballata retrò di “Se t’amerò”, la dancefloor chitarrosa della title track, fino alla cover (al quadrato) per nulla disdicevole di “Tutto nero” di Caterina Caselli mutuata a sua volta da “Painted Black” degli Stones.

Le misurate sbandate di percorso (“Chiuso in casa”, “Underground”) e qualche fugace “furtarello” disseminato qua e là non inficiano la meritata collocazione degli Zerodiva tra stiloso mainstream e rivendicazioni alternative.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (2)
Carica commenti più vecchi
  • Nu Eventz 31/07/2013 ore 15:44

    gran disco a nostro avviso, diverso da tanti e a volte anche cinico, vario e per niente scontato.
    MC Nu-Eventz

    > rispondi a @NuEventz
  • Gio Incani 31/07/2013 ore 16:15

    Conosco ormai a memoria tutti i brani di questo album splendido, e dal vivo il trio spacca di brutto!

    > rispondi a @gio.incani
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >