Ka Mate Ka Ora VIOLENCE 2013 - New-Wave, Slow-core, Shoegaze

Disco in evidenzaVIOLENCE precedente precedente

La violenza rallentata e dilatata dei Ka Mate Ka nel loro album più maturo.

Anomalia italica nella costante ricerca di un’ amalgama sonora ben celata, per certi versi, alle luci della ribalta, l’ora quartetto pistoiese (con l’entrata  alla seconda chitarra di Lorenzo Cappelli dei  Lola’s Dead) Ka Mate Ka Ora giunge al terzo traguardo, quello della maturità verrebbe da dire in modo scontato, se non lo fosse davvero.  Alleggerito l’impasto dilatato e distorto dei lavori precedenti,  Venturini(s) e soci vanno a posare le loro architetture slow-core su fondamenta che incanalano la primigenia scuola shoegaze (My Bloody Valentine, Slowdive, in primis) mantenendo intatta, nel loro percorso formativo, tutta la riflessiva e triste sofferenza dei numi tutelari Codeine e Low. Aperture straordinarie (“Flowers”), fini citazionismi (“When i see the sun…” “Birdy”), escoriazioni gaze-wave  (“Last Words”, “Daisies Wine”) sono solo alcuni passaggi che svuotano gli ampi spazi post-rock del passato e  lasciano precipitare in un abisso di malinconica psichedelica. Placidi lidi (“Jasmine’s Lullaby”) si alternano a marziali crescite d’atmosfera e dolore - qualcuno ha detto God Machine?  -  (“The Funeral March of The Whales”, “Mistake Song”), dimostrando quanta esperienza sia stata unita e sintetizzata.

Ciò che ci viene consegnato in conclusione è un album contestualmente perfetto e ricco di suggestioni.  Caso unico in Italia e veri maestri  in ciò che fanno, ai Ai Ka Mate Ka Ora va il grande plauso di aver continuato con modestia e incessante passione sulla propria strada, maturando con dedizione il proprio ideale di musica.  Li lasciamo giacere a loro agio nell’ombra dei nostri animi. Che il sole possa splendere presto  su di loro. 

---
La recensione VIOLENCE di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-02-11 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia