< PRECEDENTE <
album Sottosopra EP - Testa Calda

recensione Testa Calda Sottosopra EP

2013 - Rap, Hip-Hop

RECENSIONE
26/03/2014

Testa calda è lo street name di Eugenio Bruni, nato in Russia, classe 1991, senese di adozione dal 1998. Nel 2013 è uscito questo suo ep, "Sottosopra", 7 tracce di rap duro, ruvido, che parla della sua vita, con l'ingombrante peso dell'infanzia difficile alle spalle. Già sentito? Esatto. I testi per la maggior parte sono cose già trite e ritrite, tematiche sempre uguali, giochi di parole poco originali e banalità in generale nelle rime. Un ep che è un dejavù continuo, sembra che sia una copia di mille cose, di quel rap italiano che già si ispira alla rabbia di strada d'oltreoceano, scimmiottandola con dubbi risultati.

La traccia che da il nome all'ep è in collaborazione con Zatarra, altro esponente della scena rap senese che si ispira invece a quella marsigliese, come possiamo notare dalle parole fuori contesto che spara piuttosto a casaccio in francese, poi canta solo il ritornello e basta però, mi sarebbe piaciuto sentire anche una sua strofa. Questo tipo di rap può anche piacere ad un grande numero di persone, ma di qualità e arte ne vedo poca. Rispetto per la storia comunque che questo ragazzo sente l'urgenza di comunicare, ma c'è troppa autostima, troppa arroganza e convinzione nonostante la mediocrità del prodotto finale.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >