Crimea X Another 2013 - Psichedelia, Elettronica, House

Disco della settimanaAnother precedente precedente

Nuove scintillanti schegge di italo con pregevoli venature pop da due veri alfieri della disco di casa nostra.

Ritornano due veri divulgatori del verbo Italo (leggi il nostro approfondimento) quali Dj Rocca e Jukka Reverberi con il loro comune progetto Crimea X, ora più che mai orientato verso una reinterpretazione più pop di quella vena ottanteggiante già in evidenza nel primo album, “Prospective”. Abbandonate (ma non del tutto, vedi “Yev”) le precedenti atmosfere space disco i due si immergono dunque con la consueta perizia compositiva in raffinate ambientazioni da b-side da classifica (“Essential” e “Haunted Love”), lussuoso dream pop già ampiamente amato ai tempi da gente come Fischerspooner (“Dream is Gone”), generose cavalcate moroderiane (“A Present”), lounge da disteso afterhour (“Summer Rain” con il bel flauto di Rocca), colonne sonore da poliziesco con Don Johnson (“Portable Water”), senza dimenticare la giusta attenzione alla pista (la programmatica “Floordance track” e “I Feel Russian”). Che dire, il livello qui è alto e la posta in gioco si sposta verso un'orecchiabilità che farebbe sperare in qualche passaggio radiofonico ben collocato (non qui in Italia, sia chiaro) e la cosa non dispiace affatto, visto che i nostri mantengono alta la bandiera di un artigianato nostrano prezioso in tempi di soglie di attenzione musicale risicatissime. Resta da capire che cosa ci sia nel clima o nel cibo dell'Emilia da giustificare un tale getto continuo di primi piatti così generosi.

---
La recensione Another di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-04-15 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia