< PRECEDENTE <
album SADICA PORODA - l'epsilon

recensione l'epsilon SADICA PORODA

2013 - Cantautore, Progressive, Pop rock

RECENSIONE
20/05/2014

Stefano Mingarelli, ex chitarrista dei Mosquitos, inizia a lavorare al progetto L’Epsilon nel 2011. Dopo due anni “sforna” “Sadica poroda”, acronimo di: “saggio di canzone pop rock d’autore”, un disco che spazia tra il blues, folk e intensi brani acustici. Riferimenti letterari al decadentismo dei “poeti maledetti” serpeggiano tra ballate blues, rock d’annata e brani acustici. L’album - tolta la cover “Come un Boomerang” di Gainsbourg - è interamente scritto, prodotto e in gran parte suonato dallo stesso Mingarelli. “Le Streghe della Darsena” e “Fiori di campo” sono i brani di maggior rilievo letterario: il cantautore Romano indossa i panni di un menestrello d’altri tempi regalando allo spettatore note e atmosfere piuttosto forti. Non mancano parti decisamente oscure come in “Quando torno”, l’orchestrazione acustica e i toni malinconici richiamano tutti i cliché del chansonnier romantico. Il disco non tocca mai vette altissime, va detto, ma è piacevole. Buoni gli arrangiamenti e ben suonato. Vedremo come il progetto si evolverà in futuro.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani