12/09/2013

Emerge già al primo ascolto la maturità di questa band veneta, capace di mettere insieme una certa esperienza ma anche un senso di novità. Formatisi nel 1999, scioltisi nel 2001, per rincontrarsi nuovamente nel 2011: un lungo percorso di vita che porta i Metano all’omonimo album contenente cinque brani, tutti in italiano. Tra di essi vorrei soffermarmi su “Vorrei”, la traccia che apre le danze: un esempio di come la band sia riuscita a dar una nuova veste a brani concepiti una decina d’anni prima, rispolverando ricordi come il cane della "Storia Infinita". A un film di tutt’altro stampo si riferisce invece la nostalgica ballata d’amore (e non poteva mancare il classico sassofono, a cui dà fiato Davide Coletto) di una Sandy che in realtà con l’amore ha poco a che fare, essendo la protagonista di un porno, ma che conferma l’umorismo e il brio che caratterizza la band. Altra canzone degna di nota è “Diamanti e fiori”, che sia nel titolo che nelle sonorità riprende De Andrè, sempre in chiave sarcastica e irrisoria verso quella categoria di gente che tanto abusa delle perle di saggezza date dal cantautore.

Come avrete capito, insomma, il punto di forza della band sono i testi: ne è regina l’ironia, sono ben articolati e divertono l’ascoltatore canzonando la realtà con sarcasmo sottile e intelligente. A far da sfondo una musicalità orecchiabile, leggera, senza troppi fronzoli: di facile ascolto, ma non per questo poco curata. I Metano ci regalano infatti, nella loro semplicità, anche qualche sonorità sperimentale e psichedelica, che troviamo in “Vorrei” o ne “Il compagno di stanza”.

Un bilancio positivo insomma per i Metano, che, forse più con i testi che con la musica, danno al loro pop rock una pelle nuova e piacevole.

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • metano 13/09/2013 ore 17:48 @metano

    ... e senza contare che la cocacola calda ti fa ruttare gli occhi :D

  • solvye 16/09/2013 ore 09:39 @solvye

    ..il metano ti dà una mano!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati