Leggi la recensione

Descrizione

I metano si sono riuniti dopo 11 anni di inattività e ripropongono il loro pop-rock dai testi sofisticati in un EP contenente 5 brani.

1 Vorrei:
Il brano di apertura dell'album. Scritto nel 2000 è stato riarrangiato dalla band nella loro reunion. Vagamente ispirato alla storia infinita e al fortuna drago racconta in un'ambientazione gotico-veneziana il sogno fantastico di ogni bambino degli anni '80 di avere un cane volante.

2 Cocacola calda:
Racconta la smania di chi trova nelle ferie estive l'obbligo di unirsi in rapporti promiscui con l'altro sesso evitando ogni tipo di legame affettivo, non curandosi dei sentimenti e talvolta nemmeno dell'estetica del partner spesso di aspetto spregevole.

3 Sandy mi saluta:
Una dolce ballata liberamente ispirata ad un film degli anni '90 in cui la giovanissima Sandy, nel ruolo di se stessa conosce moltissimi ragazzi con cui condivide nuove esperienze.
Davide Coletto al sassofono.

4 Il compagno di stanza
Un testo ad ampia visione

5 Diamanti e fiori:
Il brano riprende l'ultima strofa di via del campo di Fabrizio De Andrè.
Il messaggio della canzone è: "Se si dà a un imbecille un'opera geniale, nella sua testa l'opera geniale si trasformerà in imbecillità!", e di imbecilli che si atteggiano di colti ce ne sono tanti.... e si assomigliano tutti!

Credits

Paolo Ruggeri: Voce, chitarre, mandolino, armonica; Giovanni Ruggeri: Tastiere, Alberto Bertelli: Basso; Fabrizio D'Este: Batteria.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati