< PRECEDENTE <
album E' nata Sofia - ROBY GRECO

recensione ROBY GRECO E' nata Sofia

Pongo Edizioni 2013 - Cantautoriale, Country

RECENSIONE
22/10/2014

Un vecchio disco country che suonasse oggi, avrebbe il sapore di whiskey e tabacco, di lotte contadine, di treni, sudore, strade deserte e spazi aperti? Senza languidi sospiri, arriverebbe in pieno stomaco senza tradire il senso di ciò che si avvicina alle radici?

Oggi, alcuni tra i nuovi country-outlaw non vengono da Neshville, hanno poco a che fare con Jhonny Cash o Willie Nelson perché la loro strada appartiene ad un altro tempo. Pertanto, se un vecchio disco country canta di balordi, amori tormentati, libertà, evasioni, oggi troviamo, nel vecchio stile, una vena compositiva diversa, eppur capace di giocare con il passato. Così Roby Greco ci parla della nascita di sua figlia in un album romantico e scanzonato attraverso l’ideazione di alcuni personaggi che sembrano provenire proprio da quel passato: "Jack Lee Rollins", "Capo aquila senzali", "Hi and bye". Resta apprezzabile il sound grintoso e ammiccante in "Pappolotto picking", meno convincente il tono più languido degli altri pezzi. Buona la performance musicale, lascia dubbiosi il songwriting. Sarà l’idea di volerci rintracciare polvere e sassi ad ogni costo, mentre invece si confeziona all’ascolto un pacchetto più sdolcinato, sicuramente più pop che country. Eppure degno di nota.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani