No Hay Problema NO HAY PROBLEMA 2013 - Pop

NO HAY PROBLEMA precedente precedente

Tra jazz, pop e etnomusic. Ottimo lavoro, garbato, variopinto

Quando è la voce il centro gravitazionale colto e raffinato attorno a cui ruotano testi surreal-caricaturali dalle orbite sbilenche ma perfettamente tracciate, la melodia non può che adagiarsi nel canto. Un canto senza peso specifico tanto è leggero, che soffia dritto per la sua impertinenza e resta fisso perché si fa sentire.

I No hay problema condensano quel canto passionale e delicato in uno spazio sospeso tra jazz, pop e etnomusic producendo un disco-siparietto dalle luci colorate. Brillano ad intermittenza le tracce dell’album: alcune più fioche, altre più accese, ma è pur sempre la voce femminile della band a comandare sulla luminosità del lavoro. In perfetto stile Giuni Russo, vincente. "Il bolero sul sofà" apre, con tocco sfavillante, l’avanspettacolo di accenni jazzati su un’interpretazione decisamente persuasiva; "Geeky boy" è un ciclone di ritmica: esperimento canoro anfetaminico, mentre "Cool one" dà un colpetto al fondoschiena giocando con parole goliardiche e smaliziate. Grande la sezione sotto i cieli del Sud del mondo: speziata, ariosa e sudata ensemble di umanità, in un incalzante processo musicale di integrazione e accumulazione ("Cartagine", "Batik", "La misma").

Ottimo lavoro: morbido, garbato e insieme variopinto, deciso. Accomodante senza perdere smalto. La tessitura dell’opera è di ricerca e talento. Da avvicinare senza fretta né pressione, per assaporare delicatamente quando la musica si fa arte.

---
La recensione NO HAY PROBLEMA di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2014-03-17 00:00:00

COMMENTI (4)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • valentigiuli 7 anni Rispondi

    Il disco è molto bello, tra l'altro si può ascoltare anche su spotify, ma la vera fortuna è quella di vederli in concerto dove oltre a sentire le loro canzoni, si può assistere a uno spettacolo pieno di armonica energia e solare coinvolgimento possibili grazie alla perfetta sintonia musicale fra i tre componenti del gruppo. E' impossibile scoprirli ad un concerto e non comprarne subito il cd (e canticchiarne le melodie per le settimane successive :D!!).

  • andreagerlando.vonterrana 7 anni Rispondi

    meraviglioso il disco, assolutamente da vedere in concerto

  • cannatella.iose 7 anni Rispondi

    gruppo eccezionale, coinvolgente e di grande preparazione

  • elisabettadettaelisa.cina 7 anni Rispondi

    Bellissima recensione, loro sono favolosi