Soothsayers 02 2002 - Hardcore, Crossover, Nu-Metal

precedente precedente

Gli emiliani Soothsayers nascono dallo scioglimento di una già collaudata band metal-core della provincia di Modena; dopo varie vicissitudini e cambi di line-up, la formazione si stabilizza con l’arrivo del secondo chitarrista (Andrea) nell’anno 2002. Il tutto rafforza e amplia maggiormente il suono, grazie anche all’intervento e al prezioso aiuto del dj A.n.t.o., che con l’utilizzo di parti elettroniche e sample arricchisce l’intero demo.

I sei ragazzi s’impegnano non poco a scrivere pezzi dalla struttura semplice e diretta, ma non per questo banali o superficiali, e nei quattro brani di questo mini cd tutto questo si sente; il loro mix tra crossover e hard-core (quindi grind-metal?), è veramente graffiante e trascinante, e ciò che colpisce maggiormente è sicuramente la grinta e l’impegno del gruppo, anche se ci sarebbe qualche piccolezza da sistemare… ma il lavoro, tutto sommato, è più che sufficiente. Direi (anzi, scriverei...) che solamente dal primo brano, “World”, si capisce di che pasta sono composte anche le altre tre tracce, sempre all’insegna della violenza sonora in stile Biohazard e soci.

Complimenti quindi a questi giovani ragazzi (duri?) e incazzzati, per questo mini-cd che non è per niente da sottovalutare; anzi, quanto prima il prossimo lavoro, magari con più brani e CON quel pizzico di malizia per rendere un lavoro veramente eccellente!

---
La recensione 02 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2003-03-23 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia