< PRECEDENTE <
album FRAGILE - Joyce

recensione Joyce FRAGILE

2013 - Rock, Elettronico, Dance

RECENSIONE
11/07/2014

Fragile è un album rock con un arrangiamento elettronico e quando parlo di rock mi riferisco a quello un po’ oscuro, un po’ dannato, degli HIM o dei nostri connazionali Lacuna Coil, per dire. Ma è un disco dalle molteplici sfaccettature, più si procede più l'elettronica cresce - curata da Nino "Tosh" Azzarà dei Settembre Nero, che ha collaborato alla stesura del pezzo "Voglia di mordere" oltre ai tre remix finali. Quindi, riassumendo: prendiamo un brano dei 30 seconds to mars con gli arrangiamenti  degli HIM e lo facciamo remixare dai Prodigy e da Sister Bliss. La combinazione è decisamente più che apprezzabile e, in questo caso, ciliegina sulla torta sono i testi. Alcuni, come "Un uomo diverso" e "Voglia di mordere", molto corti ma estremamente ricercati e d' impatto, che forse ad una primo ascolto sembrano cupi, ma che in fondo mostrano sempre una luce. "Mi son nascosto nel sole, ed i miei raggi per te, non ha più tempo il mio amore, e nessun luogo per me" da "Nascosto nel sole" è una degna conclusione dell' album. Decisamente un buon lavoro, e di sicuro un punto a suo favore è l'alternanza continua tra i generi musicali, rock ed elettronica, che si rispecchia anche nella lirica, un chiaroscuro presente dall' inzio alla fine con il quale Joyce si firma. 

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani