Ismael Ismael Tre 2014 - Cantautoriale, Rock, Post-Rock

Ismael Tre precedente precedente

Equilibrio tra rock e cantautorato

“Ismaele Tre”, sì, come i Led Zeppelin, è il terzo album degli Ismael. Ad un primo ascolto si entra subito nel mondo di Sandro Campani, voce e autore dei testi di questa band reggiana, facendosi trasportare dal suo talento. Una sensibilità e una semplicità descrittiva e narrativa disarmante. Ogni brano è una piccola favola moderna e alla fine dell'album si rimane orfani come di un libro amato. Musicalmente gli arrangiamenti propongono sonorità che variano dalle influenze post rock, a quelle country, al pop d'autore, De Gregori su tutti. La musica veste ed esiste in funzione delle parole, senza mai sovrastarle e distrarre chi sta ascoltando, c'è solo una piccola eccezione in “Tema di Irene”, unico pezzo strumentale del disco. Gli Ismael con quest'opera riescono a mettere insieme e con equilibrio rock e cantautorato. Complimenti.

---
La recensione Ismael Tre di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2014-12-09 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia