10/09/2014

Quando la Riotmaker era a pieno regime pubblicava queste cose qua. E per me è un gran complimento perché da quell'etichetta sono uscite cose come Scuola Furano, per dire. A pensarci bene, infatti, un intenditore come Borut una cosa così la potrebbe suonare tranquillamente da cima a fondo: una miscela ipercompressa di Basement Jaxx e Bugz in the Attic (“We Can Desire), Artful Dodger e Dreem Teem (“Keep One Thing”), Aphex Twin e Major Lazer (“Goose” e “Vanexa”) che spazza via qualsiasi riferimento modaiolo. Entusiasmante a dir poco, anche considerato che si dovrebbe trattare di un esordiente. Esce su per l'etichetta inglese Activia Benz e si completa di un bel remix di Lil Mystic che spinge “Keep One Thing” in direzione festivaliera: da non farsi scappare.

---
La recensione Miami Mais - Recensione - A Popcorn Diet di Francesco Fusaro è apparsa su Rockit.it il 22/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati