< PRECEDENTE <
album Mondial Frigor - Torakiki

recensione Torakiki Mondial Frigor

2014 - New-Wave, Indie, Electro

RECENSIONE
08/01/2015

Le reminiscenze anni ’80 che si nascondono dietro il nome di questo trio di base a Bologna (per chi non è avvezzo alla lettura dei manga, Torakiki era il nome del gatto tigrato, con la cravatta rossa, amico di Spank) riaffiorano con evidente chiarezza anche nelle plumbee trame elettroniche che ne permeano la relativa proposta musicale: a questo giro però - come raramente accade - siamo fortunatamente lontani da qualsivoglia spirito revivalistico/nostalgico, dal momento che la synth-wave trasversale confezionata da Alessandro Rizzato, Kevin Parrino e Giacomo Giunchedi finisce per palesare provvidenziali agganci con la contemporaneità nonché salutari commistioni con i loro rispettivi (e diversificati) background musicali.

“Dorothy”, sospinta da un serrato basso post-punk, è il brano più notturno del lotto in quel suo procedere per accumulazione di spasmi, “Tree|Moon”, invece, amoreggiando col cosmic-rock tedesco di un quarantennio fa, tratteggia piacevoli lievitazioni lunari fuori dal tempo, mentre “Pink Head” si nutre di IDM contemporanea, in quel suo ponderato oscillare tra ectoplasmatica dancefloor e ambient minimal-psichedelico.
Che dire? Come primo tentativo per prendere le misure di un auspicabile full-lenght ci siamo alla grande.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani