< PRECEDENTE <
album Quasi tutto (ep) Autobeat

recensione Autobeat Quasi tutto (ep)

Cosabeat 2003 - Rock, Pop, Elettronica

RECENSIONE
22/10/2003

Strani, non c’è che dire, questi Autobeat. Che in romagnoli ed emiliani ci sia una vena di follia è luogo comune che i quattro non fanno nulla per smentire. Tanto che del beat omaggiato nel marchio di fabbrica v’è poca traccia. O meglio, gli Autobeat paiono innamorati soprattutto del lato involontariamente comico di tanta produzione italica dei sixties, vista con gli ingenerosi occhi di oggi. Tuttavia la direzione della band non pare univoca e ben precisa: il demenziale si affaccia prepotente toccando ora accenti alla Tricarico (impressionante la consonanza, pure della voce) in “Stanze”, costruendo in “4omini e 4gatti” un racconto che avrebbe fatto felice il maestro del nonsense vittoriano Lewis Carroll (yes, quello di “Alice nel paese delle meraviglie”), e inventando una bislacca storiella tra rock‘n’roll e swing in “Trauma”. “Ragazzo del futuro” parte con una splendida strofa seria che si ricorda tanto dei flautini dei Beatles di “Strawberry fields” quanto di quelli insufflati dello Steve Winwood periodo Traffic. Poi però arriva un ritornello aspro e veloce più Pretty Things che Who che sfocia in un finale demenziale ironico. Pezzo interessante, ma che lascia perplessi; dà il senso di una bella canzone sprecata perché si volevano evitare a tutti i costi i toni seri.

Il dubbio è che gli Autobeat non abbiano ancora le idee chiare su cosa fare si rafforza col pezzo migliore del mini-cd, la bella cover di “Ognuno è libero” di un Luigi Tenco inaspettatamente rock‘n’roll. Seria, serissima.

E allora? Spiazzare, spiazzano. Ma convincere, non convincono ancora. I ragazzi però son giovani. Tempo ce n’è. Miglioreranno.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani