< PRECEDENTE <
album Abstract [ra] - The Doormen

recensione The Doormen Abstract [ra]

Audioglobe 2015 - Rock, Alternativo

RECENSIONE
27/04/2015

Avevamo lasciato i Doormen nel 2013, impaludati dalle parti della “Premiata Fabbrica Di Oscurità Metropolitane” Editors & Interpol S.p.A, tanto che alla band ravennate piaceva, all’epoca, crogiolarsi dentro “nuvole nere” e “suicidi silenziosi”.
Una cupezza di fondo che, pur preservando il suo vigore originario, si abbandona a fugaci bagliori radiofonici e turbolenze psichedeliche per incarnare al meglio il grigiore frustrante di certa vita di provincia, dichiarato baricentro concettuale del disco. La versatilità atmosferica delle chitarre continua a costituire il cuore immaginifico del sound del quartetto romagnolo, a questo giro meno schiavo dei delay à la U2 e più affezionato a enfatiche distorsioni. Un suono, dunque, visibilmente più sporco e dilatato rispetto al passato, a tratti persino più ragionato – anche nella voce meno emulativa di Vins Baruzzi – nel tentativo di affrancarsi da ingombranti fantasmi e penalizzanti déjà-vu e, al contempo, di ammiccare a suoni più freschi e meno saccheggiati.

Ciononostante siamo ancora lontani anni luce dal traguardo di una conquistata personalità stilistica e se alcuni riferimenti sono stati provvidenzialmente ridimensionati altri rientrano subdolamente dalla porta di servizio: dai Chameleons più onirici (“Abstract dream” ) ai Simple Minds più ruvidi (“A long bridge between us”), passando dagli Psychedelic Furs del periodo d’oro (la suggestiva “Inside my orbit”), tutto riconduce a uno stadium rock plumbeo e disturbato che si divide tra convenzionali partiture commerciali (“Like a statue” su tutte), revivalismi post-punk e reminiscenze brit-pop di area mancuniana (la conclusiva “Higway Again”).

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani