Statoalterato Altri stati di coscienza 2002 - Elettronica

precedente precedente

Mi spiace per gli Statoalterato ma non mi viene da parlare bene di un disco che campiona un intero gruppo, zuppo di suoni e suonini, pregno di idee in fase d’arrangiamento che tuttavia non riescono a trovare un equilibrio e sembrando a volte sovrabbondanti.

Non mi viene da parlare bene di un disco che riprende senza troppe rielaborazioni il sound tipico degli anni ’80 che tanto mi disturba, anche se manifesta una decisa attenzione nella stesura dei testi. Poi però c’è la traccia n°7, quella “Il vuoto” che decide di spostarsi di una decina d’anni in avanti e di qualche chilometro verso Bristol, cupa e piovosa, ma soprattutto convincente come le altre non riescono ad essere. Di quella sì, che mi viene da parlare bene, un gran bene.

---
La recensione Altri stati di coscienza di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2004-01-28 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia