< PRECEDENTE <
album KM28 Simone Avincola

recensione Simone Avincola KM28

Helikonia Factory / Egea 2015 - Cantautoriale, Folk, Acustico

RECENSIONE
21/09/2015

Simone Avincola canta la Roma che non ha pietà, quella che non perdona. Quella che può ridurti alla fame e sbatterti in galera, quella che il primo amore te lo getta tra le mani degli usurai, quella dei rioni zozzi, dei farabutti e delle puttane, altro che Arizona, altro che cow-boy. La città eterna eternizza le sue stesse brutture, giorno dopo giorno, ma è sufficiente rovesciare la medaglia ed ecco comparire i sogni, i sentimenti, la ragazza che riesce persino a illuminarti l’esistenza. Amore, odio, prendere o lasciare: Roma non ama le mezze misure.

Avincola non è musicista di primo pelo: “Km. 28” è la sua terza fatica discografica, in passato ha già avuto a che fare con Freak Antoni (al quale il disco è dedicato), collaborato in radio con Fiorello, mentre a omaggiare il presente ecco la figura per nulla ingombrante di Riccardo Sinigallia. La sua è un’anima da cantastorie, da stornellatore, da cantautore che dietro una patina apparentemente spensierata cela momenti di riflessione, se non di rabbia. Dieci canzoni gradevoli, tra l’acustico e qualche vampata elettrica, ironiche, a volte sbarazzine, altre dure, profonde, influenzate da cattivi maestri come Stefano Rosso o Francesco De Gregori. Che allargano il proprio spettro invadendo campi come il country-western (ad ascoltare “Far West” salta in mente Johnny Cash, altro cattivo maestro) se non il rockabilly (“Corri amore”) o il cazzeggio duro e puro (“#Famosenserfi”, assieme al già citato Fiorello).

Parole e musica che Simone Avincola ha composto quasi tutte in autostrada, tra le piazzole degli autogrill e l’inferno del raccordo anulare. Quasi a voler esorcizzare quell’asfalto che spesso ci rende cattivi e intolleranti e che, almeno per una volta, ci ha regalato la possibilità di ascoltare un disco genuino e sincero, in grado di fare breccia sin dal primo ascolto.

 

 

 

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani