VIVA LION! Mi Casa Es Tu Casa 2015 - Rock, Folk, Country

Disco in evidenzaMi Casa Es Tu Casa precedente precedente

Un affascinante cortocircuito tra passato e presente, tra l'America degli albori e il pop, passando per Elliott Smith e i Coldplay

Un immaginario roots quello di Viva Lion!, alias Daniele Cardinale (prima da solo, ora si è aggiunto anche Marco Lo Forti), che nella presentazione e nella copertina di questo primo full length tira in ballo il folk, il gospel e l'America degli albori. Aspetti che ci sono, senz'altro, ad esempio in brani come "Alumni", "Hope in the hill", "Goodmorning/Goodnight", ma che i Viva Lion! attualizzano con un trattamento sonoro decisamente più figlio dei nostri tempi, senza per questo intaccare la loro purezza; e la scelta di non usare (quasi) la batteria si spiega perfettamente in questo senso.

E se il cortocircuito tra passato e presente si trova praticamente in tutti i brani, è esemplificato alla perfezione da un pezzo come "Christmas Came Early This Year", con il sermone del pastore dell'Arkansas a sovrapporsi su un arpeggio che profuma di Mogwai. Ma è soprattutto la notevole vena pop a saltare all'occhio in questo "Mi casa es tu casa", finendo per avvicinarsi a Elliott Smith ("Goodmorning/Goodnight", "Off chest!"), agli Okkervil River ("Castles") e persino ai Coldplay ("Legacy costs", il finale di "Safe night") di certi afflati, lirici ma mai pomposi.

Merito di un grande lavoro in particolare sulle voci, anche qui di tradizione antica ma di resa decisamente moderna, e di un suono globale che, piuttosto che cercare di colpire a tutti i costi con trovate ad effetto, si mette al servizio di melodie originali e convincenti, dalla prima all'ultima. Non proprio una qualità che cresce sugli alberi, di questi tempi: teniamoceli stretti, artisti come i Viva Lion!.

---
La recensione Mi Casa Es Tu Casa di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-11-11 09:55:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • kristiana 6 anni Rispondi

    bellissima recensione!