Leggi la recensione

Descrizione

C’è tutta l’America dei secoli scorsi in Mi Casa Es Tu Casa , il primo full album di Viva Lion dove il suono degli albori del nuovo continente dirompe in un sapiente amalgama di gospel, folk, country, rock, emo.

Prodotto da Cosecomuni e in uscita per la casa torinese INRI il prossimo 23 ottobre, il lavoro vanta un respiro internazionale rivendicando a pieno titolo la firma di un cittadino del mondo accidentalmente nato in Italia: Daniele Cardinale, autore e compositore di tutte le tracce, eterno spirito nomade influenzato da una vita all’insegna del viaggio e della scoperta, seguito nella nuova formazione in duo dal polistrumentista Marco Lo Forti.

“Ho scelto di chiamarlo Mi Casa Es Tu Casa per due motivi. Il primo è il Sud della California, una parte di mondo a cui sono molto legato. Abitato da americani e messicani, è dai messicani che ho imparato il significato dell’accoglienza. Il secondo è che ho suonato tanto dall’uscita del mio primo lavoro “The Green Dot Ep”: 140 concerti tra Italia, Spagna e Stati Uniti in locali, bar, negozi e case, e sentirmi a casa è la cosa che mi piace di più quando siamo sul palco. Mi Casa Es Tu Casa è un messaggio di benvenuto per noi che suoniamo e di noi che suoniamo per chi ci ascolta. Vengo da una famiglia numerosa e mi piace pensare che Viva Lion sia una grande famiglia”.

L’esordio su INRI sorprende per la maturità compositiva e per la difficile collocazione geografica e temporale: un disco eterogeneo ma non dispersivo, di un percorso che nei testi e nei suoni ricorda i viaggi dei primi pioneers e il folk primordiale, con suggestivi elementi di contemporaneità che lo rendono un lavoro moderno e credibile.

Nel precedente The Green Dot Ep non ci sono batterie, tutte le percussioni sono suonate battendo mani e piedi, usando il legno e altri oggetti trovati in studio. Nel nuovo album, anche questa volta registrato nel Cosecomuni Recording Studio, si aggiungono brani suonati full band (Off Chest, Safe Night) e altri con un set di batteria (Castles, Oh bummer !), oltre agli strumenti poveri (Hope in the hill e Goodmorning/Goodnight ).

Continua invece la collaborazione con altri artisti: In Mi Casa Es Tu Casa emergono i featuring con Sadside Project e Joe Victor, entrambi italiani, romani, anglofoni e dal sound internazionale e Gerson D’souza, canadese di origini indiane che ha collaborato alla scrittura di alcuni testi (Off Chest, Legacy costs, Safe night).

Credits

Prodotto da V​iva Lion e Cosecomuni.
Produzione Esecutiva: Daniele Cardinale, Marco Lo Forti, Pierluigi Ferrantini.
Registrato a C​osecomuni Recording Studio, Monterotondo, Rome, Italy.
Mixato da​Alessandro Sgreccia presso Cosecomuni Recording Studio. Masterizzato da​Christopher Fogal al Black In Bluhm, Denver, CO.
Tutti i brani sono scritti e composti da Daniele Cardinale eccetto le tracce 3, 7, 9 con testi di Gerson D’souza e la traccia 6, con testo estratto da un sermone del pastore della Sanctuary Church, Russelville, Arkansas, il 10.10.10.
Edizioni: M​etatron srl /Cosecomuni
I Viva Lion sono:​Daniele Cardinale, Marco Lo Forti.
Daniele Cardinale: voce solista, chitarra acustica, chitarra elettrica, cori e percussioni, cigar box guitar
Marco Lo Forti: chitarra acustica, chitarra elettrica , percussioni, cori
Hanno suonato in Mi Casa Es Tu Casa
Alessandro Sgreccia: basso nelle tracce 2,3,5,7,11, percussioni nelle tracce 2,4,8,9,10. Federico Coderoni: tastiera nelle tracce 1,2,3,7,9.
Gianluca Danaro: Chitarra elettrica e voce nella traccia 3.
Domenico Migliaccio: Batteria nella traccia 4.
Gabriele Mencacci Amalfitano: voce nella traccia 4.
Megan Pfefferkorn: voce nella traccia 10.
Joe Victor appare su gentile concessione di Bravo Dischi. Sadside Project appare su gentile concessione di Bomba Dischi.
Design: Federico Antonini Photo credit: Alberto Bonomo
Special credits: Federico Coderoni, Claudio Falconi, Federico Antonini, Mirko De Angelis (Machete Productions), Stefano Grimaldi (Revolver Lab), Alberto Bonomo, Silvio Cardinale, Carolina Di Domenico, Matteo Gabbianelli, Monica Masciocchi, Lydia Ghobrial, Gerson D’souza, Luca Giorgiantonio, Jon Fratelli, Megan Pfefferkorn, DJ Stile, Sadside Project, Joe Victor, Velvet, Levante, Kutso, En?gma, Listener, Roma, Toronto, Los Angeles.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati