Kettle of Kites Loan 2015 - Indie, Alternativo, Acustico

Disco in evidenzaLoan precedente precedente

Un affascinante respiro internazionale per un disco che rinuncia a qualsiasi autocelebrazione per dedicarsi al benessere dell'ascoltatore

La mente e la mano che hanno scritto e composto “Loan” non provengono dal classico filone musicale italiano; te ne accorgi già dalla prima traccia, da questo cantato sottile dalla pronuncia inglese perfetta, dal connubio di folk impreziosito da richiami elettronici. Infatti l’anima compositiva dei Kettle of Kites è Tom Stearn (d’origine scozzese ma trapiantato a Genova) che ha saputo infondere all’interno di ogni singolo pezzo un affascinante respiro internazionale e che ha trovato un naturale completamento nella bravura di tutti i musicisti del gruppo, arrivando a registrare un album interessante e suonato veramente molto bene.
Questo requisito fondamentale porta i Kettles of Kites a toccare delle influenze interessanti non solo per il loro stile ma anche per la creatività ed estrema cura con cui si approcciano agli strumenti, come José Gonzaléz, o Iron and Wine. In “A moment, a grain” la chitarra classica è in primo piano con tutto il suo potenziale emozionale e suoi caldi arpeggi che si fondono con leggiadre incursioni elettroniche; “Blow the house down” è invece impreziosita da archi e fiati che, uniti a un’interpretazione ricca di pathos, donano una teatralità e profondità inaspettate. In “Eastern shore / Northern Coast” è invece un dolcissimo banjo a dettare le regole e si arriva così a spiare delle polverose atmosfere puramente folk. “The Boss” è infine un piccolo gioiellino che gioca sulle variazioni ritmiche.

“Loan” è uno di quegli album che ti fa viaggiare senza partire, che ti fa ritrovare a nord del continente senza averlo programmato, che mette da parte qualsiasi autocelebrazione per dedicarsi totalmente al suo ascoltatore. Praticamente un album che ha colto nel segno.

---
La recensione Loan di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-12-03 10:10:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia