< PRECEDENTE <
album Luce all'ombra Amanita

recensione Amanita Luce all'ombra

2003 - Rock, Pop, Grunge

RECENSIONE
13/04/2004

Quinto lavoro per i padovani Amanita, dopo "Amanita" (2000), "Delirio universale" e "16" (entrambi del 2002) e "Solo colpa mia" (2003). "Luce all'ombra" il titolo del lavoro, che prende spunto dalla ballata che apre l'album. Il genere è come sempre un solido rock dalle ascendenze classiche, ma la capacità compositiva della band, a livello di musica e testi, pare indubbiamente cresciuta. Sia chiaro: gli Amanita non offrono niente di nuovo, ma non è neppure loro intenzione farlo. Si muovono in quella scia che sta tra i postumi del grunge di formazioni come i Soundgarden e il cantautorato rock italiano più nobile (Ligabue), e trova le sue radici nei Rolling Stones più bluesy e inclini alla ballata. Muovendo da questi presupposti, nulla è più facile che deludere, cadendo involontariamente nell'imitazione di quarta categoria, specie per l'aspetto testuale. E invece gli Amanita superano brillantemente la prova, riuscendo a non essere mai banali, sfuggendo all'effetto "frase fatta" alla Eros Ramazzotti (un maestro in prevedibilità del genere) che attende in agguato chi si avventura sulle strade del classic rock italico. La vera novità è la title track "Luce all'ombra", intensa ballata che riporta alla mente per la lucentezza adamantina del piano "Indipendent love song" di Scarlet (chi la ricorda?), con una voce, però, alla Eddie Vedder dei Pearl jam. Testo e musica collaborano a strutturare un'atmosfera evocativa ed emotiva. Le successive "Catena alimentare" e "Solo colpa mia" sono nuove registrazioni di brani già noti degli Amanita, e evidenziano il lato più rock del gruppo: la seconda nello sviluppo della melodia della strofa mostra poi qualche influenza di "Bianca" degli Afterhours. In definitiva un disco che non interesserà seguaci dell'alternative rock e fans dell'innovazione, ma piacerà senza dubbio agli amanti del Liga o di Vasco Rossi: è qui che gli Amanita possono dire la loro.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani