WE ARE WAVES Promixes 2016 - New-Wave, Elettronica

Disco in evidenzaPromixes precedente precedente

Secondo i We Are Waves questo “non è un ep di remix”, e hanno abbastanza ragione.

Non chiamateli “solo” remix, dicono i We Are Waves a proposito di "Promixes", ep che nasce dall'esperienza di un live portato in giro da Viax (voce e chitarra) e Cisa (Synth).
Dal set, “un flusso ininterrotto che mescola frammenti di We Are Waves a Trentemoller, Depeche Mode, Nero, Gesaffelstein, The Smiths”, sono nate queste riscritture che in effetti vivono di vita propria, una vita se vogliamo in certi casi anche migliore dell'originale. Le aggressive iniezioni electro regalano al tutto un gagliardo tono Hurts-meet-Nine Inch Nails, e anche la cover di “How Soon Is Now” ha carattere.
Non sappiamo se questo progetto sia un primo passo verso l'ingresso della band torinese nei '90 e oltre, dopo tanto anniottantismo, ma se così fosse la direzione sembra quella giusta.

---
La recensione Promixes di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2016-02-03 09:55:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia