07/06/2016

Band synthwave dalle radici ben salde negli anni ottanta, gli Aftersalsa esordiscono con due brani dal forte sapore dark che anticipano l’album previsto per l’autunno. Formazione a quattro che gioca molto con le macchine, sostenute da basso e chitarra, vicini al freddo e alla ricerca del beat di drum machine che spinga il piede nel verso giusto: “Vixion” e “Tispario” sono una presentazione interessante, un fotogramma di attitudine lo-fi e vigorosi intenti, l’una più introspettiva e guidata da arpeggi che si tuffano negli effetti, l’altra anthem da party oscuro. Non resta che aspettare il disco per farsi un’idea più precisa: per ora, una gradevole partenza.

---
La recensione Aftersalsa - Recensione - Aftersalsa di margherita g. di fiore è apparsa su Rockit.it il 17/07/2019

Tracklist

00:00
 
00:00

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati