< PRECEDENTE <
album Discordia - Bologna violentaIn evidenza

recensione Bologna violenta Discordia

overdrive / Goodfellas 2016 - Strumentale, Sperimentale, Hardcore

RECENSIONE
02/05/2016

Un po' suoneria polifonica, un po' grind metallico e cattivissimo. Bologna Violenta non lascia il suo gioco preferito e anzi raddoppia, coadiuvato stavolta da Alessandro Vagnoni: dunque non più un progetto solista ma un abbozzo di band. Il nuovo ingresso non sposta gli equilibri ma consolida l’indole feroce di Bologna Violenta ed estremizza gli sbalzi d’umore: sei corde suonate a mitraglia (“Un mio amico odia il prog”), ritmi impazziti e brutali alla Naked City con tanto di divagazioni quasi lounge (“Incredibile lite al supermercato”), crescendo caotici (“L’eterna lotta tra il bene e le macchine”). È una rappresentazione sonica di un’apocalisse quotidiana che porta a essere spietati con gli altri e indulgenti con noi stessi: conosciamo bene quegli sguardi cattivi che sembrano lame pronte per lo stronzo che ci frega il parcheggio. “Discordia” alla fine è un disco che ribadisce l’idea sonora di Bologna Violenta: manca la sorpresa ma resta la botta assordante, oltre a una visione d'insieme più chiara e ragionata. Può piacere o no, ma di sicuro non lascia indifferenti.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani