USUAL Just feel alright 2017 - Rock, Indie, Pop rock

Disco in evidenzaJust feel alright precedente precedente

Quattro canzoni che a modo loro, un modo molto british, fanno “sentire bene”

Con un titolo come “Just feel alright” ci si potrebbe aspettare quei rockettini simpatici un po' psichedelici un po' lo-fi californiani sixties take it easy.
In realtà il quartetto trentino punta a scenari meno soleggiati, e si capisce fin dalla prima traccia, che poi è proprio quella che porta il titolo di cui sopra, e che sì, in effetti ha un mood preso bene, ma un preso bene che va a nord, con le sue reminiscenze di Stone Roses e Primal Scream e il crescendo finale epico vagamente alla Arcade Fire. Gli altri tre pezzi si spostano gradualmente verso atmosfere più “calde”, passando dal prog/bluesy con tocchi di Kasabian di “Dog”, al brit spettinato di “Blueberry and wine”, per finire con “Down the road of my heart”, sorta di Blak Keys featuring The Libertines che giocano con il tex-mex.
La strada degli Usual va verso una direzione interessante, ci sentiamo bene e siamo curiosi di sentire dove ci porteranno in futuro.

---
La recensione Just feel alright di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2017-08-02 09:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia