02/10/2017

Acid Jack Flashed torna a farsi sentire e con la band invisibile The Pylls pubblica il secondo disco della propria storia musicale: Areasonica Records produce “The Invisible Men”.
Dodici tracce per un lavoro eterogeneo e multisfaccettato, dove il rock viene approfondito nelle sue molteplici applicazioni. Psichedelia? Forse sì, ad un primo ascolto, ma la forma musicale attinge a piene mani dal folk, dal punk e da testi di derivazione cantautoriale: c'è sapienza nel saper integrare diverse influenze con originalità ed equilibrio, riuscendo ad inserire sezioni di fiati e di archi in brani come “Spiders”, a parere personale l'episodio più riuscito della proposta.
Buona prova che lascia cliccare play a cuor leggero: la musica del gruppo lombardo interessa e non sente i segni del tempo che potrebbero affliggere il genere, va bene così.

---
La recensione Acid Jack Flashed & the Pylls - Recensione - The Invisible Men di Giandomenico Piccolo è apparsa su Rockit.it il 16/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati