22/03/2019

Interessante ritorno alle origini del rock quello dei Moka Quartet. Un punto d'incontro tra rock, blues e folk che intreccia la tradizione musicale oltreoceano con quella italiana.

Testi in italiano e una certa attitudine melodica si mischiano con un rock eclettico che passa da sonorità più sporche (a tratti quasi sul grunge) a toni più malinconici ed introspettivi sul blues. Una sorta di ponte tra modi diversi di fare rock condensati in un unico gruppo. "Libera i tuoi passi" è un lavoro fatto con il cuore e con un approccio genuino e "vecchio stampo" alla musica, senza l'ausilio di tecnologie particolari. Mai banale e ripetitivo, questo album potrebbe tranquillamente avvicinare anche i non amanti del genere con la sua sincerità e le sue continue variazioni.
"Libera i tuoi passi" è un connubio di brani più ruvidi e atmosfere più dense e arrabbiate e pezzi più distesi che hanno in comune l'urgenza di comunicare emozioni, pensieri, malesseri e piccole e grandi situazioni di vita attraverso il modo più puro e diretto possibile.

Una nuova band che ci ricorda l'essenza del rock e un disco che tocca l'anima. I Moka Quartet hanno appena cominciato a liberare i propri passi e a cominciare un percorso musicale che con il tempo può diventare qualcosa di più grande.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati