Casa L'inottenibile 2018 - Strumentale, Sperimentale, Elettronica

L'inottenibile precedente precedente
01/04/2019 - 19:14 Scritto da Emma Bailetti Casa 1

“L’inottenibile” è il nuovo lavoro dei Casa: un disco sorprendente ed angosciante di pura elettronica analogica. E nient’altro.

Inottenibile è qualcosa che non si può raggiungere, inottenibile è qualcosa che non arriva e non può arrivare. “L’inottenibile” è anche il nuovo lavoro dei Casa, un disco assurdo e inarrivabile, composto da Filippo Bordignon, anima storica del progetto d’avanguardia che ha attraversato e toccato generi diversi nel corso degli anni.
Trenta brani strumentali per circa mezz’ora di musica elettronica analogica, essenziale e scarna. Non c’è nient’altro intorno, non c’è spazio per divagazioni ritmiche, per elementi di musica classica, per elementi naturali o sperimentazioni rock, c’è solo una vibrante ed angosciante elettronica, suoni prolungati e sbiascicati che, nonostante la loro essenzialità, percuotono la cassa toracica e sembrano galleggiare a pochi centimetri dalla fronte come una spada di Damocle, creando un incombente, sorprendente e meraviglioso senso di angoscia, la cui intimità è intensificata dalle frequenze dell’intonazione aurea a 432hz, in stretto contatto direttamente con l’anima.
“L’inottenibile” non è per tutti, ma solo per chi lo sa capire. Da ascoltare in cuffia, in completo silenzio, isolati da ogni distrazione.

---
La recensione L'inottenibile di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-04-01 19:14:26

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • pons 3 anni Rispondi

    Per le tre tracce che si possono ascoltare è una recensione fin troppo gentile.