13/03/2019

Con uno stile fresco e femminile, LaHasna si fa spazio nel panorama trap soul.

La sua è una voce sottile ma corposa, che canta su dei beat sensuali, dove i testi in italiano vengono arricchiti da parole in lingua araba e francese.

Colpo di scena è frutto del lavoro con il produtture Salam Carther, con cui ha realizzato un disco che diventa espressione di una ricerca interiore, soprattutto quando si tratta delle questioni legate alla sua vita privata (sentimentale e sessuale, come in "Sesso con te"), e sulle proprie origini, con le strumentali che riprendrono le melodie arabeggianti tipiche del Marocco, di cui lei ha origini.

Insieme a Priestess, Chadia Rodriguez e Madame, LaHasna si posiziona tra le voci femminili emergenti più interessanti, con uno stile che ricorda molto la belga Angèle e la britannica Joy Crookes, ma con un attitudine più cazzuta da ragazza del "Blokko".

Ormai una donna che canta rap e trap non è più una novità, ma LaHasna resta una bellissima scoperta.

 

Tracklist

00:00
 
00:00

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati