< PRECEDENTE <
album Our Place In Space - Our Place In Space

recensione Our Place In Space Our Place In Space

iMusician 2020 - Industrial, Post-Rock, Electro

RECENSIONE
12/02/2020

Spaziale, non c'è attributo, aggettivo o parola più indiciata per descrivere quest'omonimo lavoro degli Our Place In Space. Già perché questa cavalcata di space-rock, mischiata alla musica elettronica siderale ed dell'industrial che sa di cosmo profondo non può che definirsi in questo modo dato che, fuor da ogni dubbio, ne abbiamo davvero goduto durante l'ascolto. Ascolto che si è protratto a più riprese visto che la band modenese, lungi dal voler essere giudicata troppo commerciale, non disdegna comunque anche qualche piccola, ma gradita, nel pop, nel synth-pop con echi di anni Ottanta, per forza di cose, cyberpunk. E allora ecco qui a canticchiare pezzi come Running (da cui è stato tratto anche un gustoso video). Il lavoro della band emiliana è quindi molto buono, anzi ottimo con veri e propri picchi che si raggiungono nella prima parte del disco.

Infatti la seconda metà, se proprio dovessimo fare gli iper-criticoni, è un po' più debole rispetto a quella iniziale anche se pezzi come Non ce la faccio più, soprattutto dal punto di vista del groove, sono davvero molto interessanti. Certo c'è, specie in questo caso, un certo sapor di Subsonica che affiora alle labbra ma si tratta, diciamo così, di un peccato veniale. Il viaggio nello spazio musicale degli Our Place In Space aka Alberto Busi e Lisa Bonvicini Stermieri è proprio una gran figata, di questo ne siamo proprio sicuri. 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (2)
Carica commenti più vecchi
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >