Paolo Saporiti ACINI LIVE, TRIO 2020 - Cantautoriale, Rock, Indie

ACINI LIVE, TRIO precedente precedente

Un album vivo e intenso, in cui si respira tutta l’atmosfera dell’esibizione live, per intero e senza alcuna postproduzione

C’è stato un tempo in cui gli album dal vivo erano una pratica diffusa e bene accetta dal pubblico e dal mondo della discografia: fissare sui solchi, sui nastri o sui supporti digitali un’esibizione live, più o meno rimaneggiata in studio, dava agli ascoltatori una diversa angolatura degli artisti e permetteva di rivivere una serata o di partecipare virtualmente ad un evento del passato, mentre consentiva a musicisti e produttori di immettere sul mercato materiale appetibile in attesa di un nuovo album di inediti.

Un’esperienza che al modificarsi della fruizione della musica, dei supporti e delle tecnologie, è diventata sempre meno diffusa, pur mantenendo intatto il suo fascino. E’ per questo che ascoltare questo “Acini Live, Trio” di Paolo Saporiti ha un gusto particolare, oltre alla necessità per l’artista di fissare un punto, imprimendo nel tempo e nella memoria un momento specifico di una carriera molto ricca. Sette album da solista, più i due pubblicati con i Todo Modo dei sodali Xabier Iriondo e Giorgio Prette, sono un bagaglio importante di vita e di esperienze, culminate nell’ultimo “Acini”, da cui provengono oltre la metà dei pezzi in scaletta, e che è stato portato in giro per l’Italia per oltre un anno e mezzo.

Il risultato è un album vivo e intenso, in cui si respira tutta l’atmosfera dell’esibizione, quella del Garage Moulinski di Milano dello scorso luglio, che viene proposta per intero e senza alcuna postproduzione. Una scelta voluta che richiama alla necessità di fornire un racconto reale e quanto più possibile vivo di quello che significa un concerto di Saporiti. Così come sono (ancora più) vere ed espressive le interpretazioni dei brani, colme di energia e malinconia, a sottolineare ulteriormente la profondità e l’intensità della scrittura dell’artista.
Un disco da vivere oltre che da ascoltare, specie in un periodo in cui i concerti sono nostro malgrado diventati un malinconico ricordo di un’epoca in cui eravamo più spensierati.

---
La recensione ACINI LIVE, TRIO di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-04-16 16:18:46

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia