< PRECEDENTE <
album Areté - Diventa ciò che sei - Gillet

recensione Gillet Areté - Diventa ciò che sei

2020 - Rap, Hip-Hop, Elettronico

RECENSIONE
24/06/2020

Gillet è un progetto musicale piemontese che debutta con il suo primo EP dal titolo Aretè – Diventa ciò che sei: sei tracce a cavallo tra hip-hop e contaminazioni di diversa natura, che corrono spedite, in un disco che a tratti suona in modo molto piacevole.

In Cruise control Gillet si lancia in una critica alla società contemporanea che ci impone uno stile di vota prestabilito, come se stessimo viaggiando con il pilota automatico inserito. Il suono di questa prima traccia potrebbe ricordare a qualcuno qualche brano dei Subsonica, in cui elettronica e sonorità più black si mischiano.
Gaucci | Meucci, invece, è un brano più dark, le rime sono più scure, così come le sonorità, a base di percussioni a basse frequenze. In Tutto si scioglie invece la strumentale è più spostata verso l'ettronica, e il ritornello è più scanzonato ed orecchiabile, tanto da ricordare gli ultimi lavori di Willie Peyote.
Ma Aretè – Diventa ciò che sei riesce anche ad essere un disco attuale, soprattutto quando si ascolta la strumentale di Disco Stu, dai bpm altissimi e vicina all'hip-hop delle ultime generazioni.
Chiude il disco in bellezza, con Cochina (bella fresca) lucido, divertente delirio su base super acida che non vede l'ora di essere rappresentato su un palcoscenico.

Nel complesso è un esordio interessante, che aspetta conferme ma che promette bene grazie ad una sapiente scelta delle strumentali e ad un certo savoir-faire di Gillet.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti