SKW Techno-logical 1999 - Metal, Crossover

precedente precedente

Potente e graffiante, il disco degli SKW (ex Skywalker) dimostra come il trash metal non sia piu' di appannaggio dei soli gruppi stranieri; ricco di energia ci riporta alla mente le grandi band capostipiti del genere come Pantera, Fear Factory, Sepultura... Forse manca ancora un pizzico di originalita', che non avrebbe di certo sfigurato in un prodotto cosi' decisamente rivolto verso il futuro; sicuramente pero' il lavoro si impone per il carattere di intensa frenesia e claustrofobia, che e' ricreato sia dalle ritmiche molto spezzettate e precise costruite da chitarra, basso e batteria, sia dalla cattiveria della voce, che esprime tutta la propria rabbia. I 6 pezzi dell'album sono conclusi dalla cover di "For whom the bell tolls" dei Metallica, che ci riporta ad uno dei gruppi piu' importanti della scena trash mondiale, da cui gli SKW sembrano avere ereditato alcune delle sonorita' piu' dure e violente. I testi sono tutti in inglese e sono trascritti completamente sul booklet che presenta un look molto accattivante e prettamente futuristico-tecnologico.

---
La recensione Techno-logical di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1999-06-20 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia