< PRECEDENTE <
album Ben-Oni - Samuele Fortunato

recensione Samuele Fortunato Ben-Oni

2020 - Acustico, Rock d'autore

RECENSIONE
29/10/2020

Non puoi farci niente. Anche se sei uno di quelli duri e puri che ascoltano solo musica progressive, alternative e sperimentale quando inizia il giro di "Serenata Indiana", l'ultimo pezzo di questo "Ben-Oni" di Samuele Fortunato non si può che stare lì, con mezzo sorriso sulle labbra a dondolare la testa. Già perché il lavoro del cantautore comasco che "scrive in canzone quello che gli passa per la testa" è proprio questo: ovvero un disco semplice e istintuale, sicuramente autentico e genuino che fa del rock acustico un ottimo viatico per esprimere i propri sentimenti. Intendiamoci: questo è un buon disco, che funziona e che fa, egregiamente, il proprio "lavoro" ma non è perfetto, anzi.

Tra i macro-problemi che abbiamo ravvisato possiamo citare, in special modo dopo una serie di ascolti consecutivi, è un'omogeneità espressiva e compositiva che, alla lunga, rischia di stancare anche l'ascoltatore più ben disposto. Tuttavia, specialmente preso a piccole dose (e "staccate" le une dalle altre) Fortunato si dimostra un artista valente, capacissimo nello scrivere piccole canzoni pop contrassegnate dall'ottimo gusto. Non ci sono arrangiamenti particolarmente eccezionali ma, su tutto, aleggia un bel mood positivo e rassicurante. E mai come in questi periodi fa piacere ascoltare cose del genere

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani