< PRECEDENTE <
album Better Off Alone - Progetto Monark

recensione Progetto Monark Better Off Alone

2020 - Punk, Industrial, Dark

RECENSIONE
22/11/2020

Esperienze artistiche di lungo per Carlo Castagna che confluiscono nell'entità artistica Progetto Monark: il suo 2020 è caratterizzato dall'extended play “Better Off Alone”, prodotto con Nicolò Spezialetti e che si fregia della presenza vocale di Samantha Hubbs.

Sono quattro gli episodi musicali che compongono un ascolto dalle forti tinte oscure, punk nell'attitudine ed industrial nell'estetica sonora: i testi e le interpretazioni offerte dall'autrice di New Orleans regalano un pregio ulteriore a queste composizioni, decisamente in linea con il concept artistico che si vuole trasmettere. Per stessa affermazione di chi ha plasmato questa release discografica, è una forma di ritorno alle origini questa scelta, nell'intento di collegare con un ponte ideologico i primi anni '90 all'attuale decennio che non si apre decisamente nel più auspicabile dei modi.

La dichiarazione d'intenti è valida, accompagnata da risultati convincenti: c'è una wave onirica ed oscura che attanaglia queste canzoni, risultante ottima per il Progetto Monark. E calino le tenebre, almeno per quanto concerne le espressioni del pentagramma: attendiamo incuriositi nuovi sviluppi di questo percorso dall'essenza punk.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani