< PRECEDENTE <
album Studio Murena Studio MurenaIn evidenza

recensione Studio Murena Studio Murena

Costello's Records 2021 - Hip-Hop, Funk, Nu jazz

RECENSIONE
16/02/2021

Che bella la bella musica. Che bella la musica che ti richiede attenzione per essere goduta, che ti affatica a lungo andare, che risucchia le energie perchè gode lei stessa del tuo ascoltare. Gli Studio Murena fabbricano bella musica nella Milano Sud. Hanno studiato tanto in Conservatorio, ma l'accademia la vogliono portare in strada. In realtà hanno già un album all'attivo -Crunchy Bitesdel 2018. Tuttavia questo secondo capitolo della loro discografia -prodotto da Costello's Records- suona in realtà come un nuovo inizio. Ma non certo per cancellare ciò che si era fatto in precedenza. 

Si ricomincia dall'ingresso nella band dell'MC Carma, e gli Studio Murena cambiano parte del volto. Non sono diventati il gruppo che suona per un rapper, questo è abbastanza chiaro. Ma la voce è un elemento in più, ed è enormemente preziosa. Così questo disco omonimo arriva ad assumere una forma ben precisa e compiuta di dialogo a sei voci. E nessuna di queste pare timida.

Nella scena musicale internazionale il jazz contemporaneo, con le sue derivazioni elettroniche e psichedeliche, ha già spopolato e continua a farlo. Le apocalissi dei Comet is Coming fanno numeri enormi -e i Calibro 35 vengono ascoltati pure oltreoceano-, ed è su questa scia inglese che l'album omonimo degli Studio Murena vorrebbe collocarsi, con le dovute distanze di sicurezza. Non c'è nessuna poesia di Kate Tempest insieme alla musica, nessun recital, ma le barre quasi old-school di Carma. La sua penna è attenta e ispirata, racconta e crea immagini senza essere borioso, lasciando spazio a citazioni letterarie - "Io sono Long John Silver/ Un altro zero a bordo/ con la faccia da stronzo/ e la testa a mille"-, a personalissimi momenti conscious, come in Vuoto Testamento, e a più che legittimi momenti di demarcazione territoriale. Un estratto di narrazione, assolutamente ridotto all'essenziale.

David Byrne diceva che avere un sound compatto non significa suonare necessariamente tutto a tempo, ma suonare tutto insieme. Forse valeva per la fine degli anni '70, ma Studio Murena è un disco che si rispecchia perfettamente nelle parole dell'ex Talking Heads. Fluisce come una cosa sola, ognuno rallenta ed accelera insieme agli altri; si percepisce un enorme senso dell'ascolto reciproco. Ognuno sa dove intervenire per sfruttare al meglio il proprio strumento, far risaltare le proprie doti tecniche. E sentire le barre spezzettarsi esattamente a ridosso di una rullata per far risaltare ogni singola parola non può far altro che far scaturire il riflesso -non sempre- involontario dell'applauso.

La murena sta da re nel suo anfratto stilistico dirompente. Ora avrebbe bisogno di un palco per travolgerci del tutto.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani