< PRECEDENTE <
album Cardinal Sounds Footlights

recensione Footlights Cardinal Sounds

Routenote / Routenote 2020 - Strumentale, Rock, Pop

RECENSIONE
06/02/2021

Cardinal Sounds è il titolo del nuovo disco dei Footlights, band abruzzese che nel 2016 aveva esordito con un lavoro (Zenit's Weight) che ci aveva convinto abbastanza.

Quello uscito lo scorso dicembre è un ep che potremmo definire maturo, con quattro brani in grado di deliziare anche l'ascoltatore più raffinato. Le trame british che caratterizzavano fortemente il debutto lasciano spazio alle atmosfere surreali e sognanti di "Slowly", un pezzo in cui la lezione del prog nostrano e del dream pop trovano la forza di fondersi insieme, dando vita ad una danza spaziale in cui si possono apprezzare anche sonorità dal sapore orientaleggiante. Le tastiere e i fiati si prendono i ruoli di protagonisti assoluti in "May I", un brano di pura avanguardia sonora con trame che fondono il jazz, il prog, la psichedelia, in un gioco strumentale che rasenta la perfezione e ci ricorda gli splendidi tappeti musicali di Beverly Glenn Copeland. E che dire di "All Alone"? Una ballad in cui gli anni Ottanta si respirano a pieni polmoni (con tanto di sax a rendere più affascinante il tutto) mentre la chitarra disegna morbidi percorsi pinkfloydiani. La chiusura è affidata a "Perla", altro brano memorabile in cui l'orchestra messa su da questi ragazzi vastesi fa letteralmente dialogare gli strumenti, dalla batteria alle tastiere, come un flusso continuo di sangue che pompa dal cuore al cervello.

Cardinal Sounds è una lezione di musica, un salto deciso verso la maturità artistica e compositiva di una band che ha totalmente azzerato le imperfezioni del passato. Un mix di talento e conoscenza musicale attraverso il quale i Footlights sono riusciti a rendere arte quella che fino a poco tempo fa era una passione, aprendosi scenari nuovi e indipendenti, evasivi rispetto ad una scena rock italiana ancora confusa e alla ricerca di una strada per rimettersi in gioco. La band abruzzese ha trovato la sua direzione più congeniale in questo disco di quattro brani dal potenziale immenso.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    • 1

      Colapesce

      Cantautoriale, Alternativo (13029 click)

    • 2

      Dimartino

      Cantautoriale (12041 click)

    • 3

      Lo Stato Sociale

      Cantautoriale, Punk, Elettronica (10671 click)

      new!
    • 4

      The Zen Circus

      Punk, Folk, Country (10596 click)

    • 5

      Bugo

      Cantautoriale, Lo-Fi, Demenziale, Alternativo (8960 click)

      new!
    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani