Olga Psicotica Il Treno Ha Fischiato 2020 - Psichedelia, Indie, Punk rock

Il Treno Ha Fischiato precedente precedente

Post grunge made in Italy con le chitarre al potere, tra distorsioni che guardano ai primi Verdena e allo spirito di una generazione che non c'è più.

Il Treno ha fischiato è il titolo del primo album degli Olga Psicotica, band aretina di quattro elementi in attività dal 2017. Il titolo del disco prende il nome da una celebre novella di Luigi Pirandello e si compone di ben 14 tracce, una rarità per questi tempi di ascolti mordi e fuggi.

Il quartetto toscano ci propone un sound rumoroso e figlio delle chitarre distorte degli anni Novanta: in brani come Ned Ludd e Torpore Corrosivo l'eco di band come Marlene Kuntz e CCCP si avverte in maniera netta, mentre Senza un Sound ci ricorda quanto gli Smashing Pumpkins e i Verdena abbiano ancora un'influenza pazzesca sulle nostre formazioni rock più underground. Specialmente se pensiamo a pezzi come Passami quell'ascia, ancora, l'influenza della band bergamasca risulta essere essenziale: il titolo sembra essere un tributo nel tributo, visto che rimanda a Non prendere l'acme, Eugenio il quale, a sua volta, è collegato con Careful With That Axe, Eugene dei Pink Floyd. Tra esercizi di stile e influenze ben precise, la formazione di Arezzo rincara la dose con brani pazzeschi e riusciti come Superdose, senza farsi mancare i momenti squisitamente malinconici  nella bellissima Foglie.

Tra spunti nirvaniani, strutture che guardano al prog italiano degli anni Settanta e distorsioni post-grunge, gli Olga Psicotica confezionano un debutto con i fiocchi. Se un disco del genere fosse uscito vent'anni fa non avrebbe lasciato indifferente nessun amante di quelle sonorità che hanno segnato una generazione (anche due) di appassionati. Le chitarre al potere, ancora una volta, hanno saputo svolgere egregiamente il compito a cui sono chiamate: senso di ribellione, spontaneità, spinta emotiva, un pizzico di ingenuità. La band aretina convince e merita di essere osservata con la massima attenzione.

---
La recensione Il Treno Ha Fischiato di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-06-26 08:47:46

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • ziwo64 6 mesi Rispondi

    Questo album è uno spettacolo. Non vedo l'ora di un loro live!

  • Olgapsicotica 6 mesi Rispondi

    Non sappiamo nemmeno cosa dire per delle parole così, grazie infinite 🙇‍♂️.