Il disordine delle cose Proprio adesso che ci stavamo divertendo 2021 - Cantautoriale

Proprio adesso che ci stavamo divertendo precedente precedente

Un pop di qualità e di grande intensità emotiva, tra scenari cosmici e semplici momenti di vita quotidiana.

Proprio adesso che ci stavamo divertendo è il titolo del quarto album in studio de Il Disordine Delle Cose, band piemontese attiva dal 2009. Il disco è interamente registrato in Italia (dopo le esperienze in Islanda e Scozia) ed è composto da dieci brani che si avvalgono del missaggio di Roberto “Bob” Costa (storico bassista di Lucio Dalla) e del mastering di Andrea Valfrè, vincitore di un Grammy Award.

Sintetizzatori, archi e pianoforti bagnati di effetti portano questo album in una dimensione cantautorale degna dei nostri mitici anni Settanta, attraverso un connubio perfetto tra musica d'autore e pop britannico. Tra melodie che si lasciano affascinare da Dalla (Sul ramo di un ciliegio) e altre che si cullano sui tappeti sonori battistiani (Crisi di governo) si percepisce subito una qualità compositiva altissima, con testi che spaziano attraverso immaginari cosmici e semplici momenti di umanissima vita quotidiana. Tra le altre, spicca la splendida e ariosa Ma va a finire che, un brano che si colloca sul sentiero della grande tradizione italiana.

Ascoltando questo ennesimo buon lavoro, si ha l'impressione che la band piemontese non abbia raccolto quanto seminato nell'ultimo decennio. Una carriera fin qui che non ha fatto "botti" come invece avrebbe meritato, con un pop di qualità e di grande intensità emotiva. Speriamo che questa piccola perla possa aprire le orecchie e l'anima anche agli ascoltatori più distratti.

---
La recensione Proprio adesso che ci stavamo divertendo di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-05-12 09:02:00

COMMENTI (17)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • lisa.cerutti 3 mesi Rispondi

    Disco meraviglioso, grazie disordine 😎

  • 77conrad 3 mesi Rispondi

    Bentornati 🔊

  • federicomarchetti 3 mesi Rispondi

    Un viaggio, una boccata d’aria per chi ama ancora ascoltare un certo tipo di musica.
    Complimenti e grazie per questa perla!

  • r.roberto73 3 mesi Rispondi

    Eccellenti sonorità che sostengono perfettamente una scrittura matura. Grazie ragazzi per questo ennesimo capolavoro!

  • lia.cap.5 3 mesi Rispondi

    melodia ed armonia stupende in un disco che ti fa sognare.

  • marcomanzella 3 mesi Rispondi

    Grazie a Marco Del Casale per le belle parole e grazie a tutti per gli splendidi commenti che danno un senso a tutti i sacrifici necessari per comporre e produrre un disco e che ci riempiono davvero il cuore

  • fabio.pintus 3 mesi Rispondi

    Un disco che aiuta ridurre le distanze in un momento in cui tutti ne sentiamo il bisogno. Spero di potervi sentire presto dal vivo, dove da sempre date il meglio. :) Bentornati!

  • valeriapre 3 mesi Rispondi

    Finalmente siete tornati.. Meravigliosi come sempre ❤️

  • robyeamo 3 mesi Rispondi

    Da amante della bella musica italiana questo album e’ ricco di passione! Parole dolci e allegria che mi fanno sognare un prossimo futuro positivo! Grande band! Avanti tutta!

  • Vallyb 3 mesi Rispondi

    Seguo da anno questa band e che dire.. mai una delusione. Grande passione e musica di qualità