Dirt O’Malley Profondo 2021 - Pop, Hip-Hop

Profondo precedente precedente

Ep di Dirt O'Malley, trapper e producer di Palermo al suo primo EP

Autotune come piovesse e una serie di 7 brani ultramelodici: questi gli ingredienti di Profondo, primo EP di Dirt O'Malley, pubblicato con Epic, etichetta di Sony Music Italy.
Il trapper palermitano - classe 1996 - sceglie un approccio, come suggerisce il titolo del disco, intimista e rivolge lo sguardo dentro di sé: abile nella scrittura affronta scenari introspettivi e ci parla dei suoi bisogni e delle sue emozioni in modo delicato, lontano anni luce dal cliché della gangsta trap. 

Per quanto riguarda le strumentali, anche queste opera di Dirt O'Malley, possiamo riconoscervi le sonorità ormai classiche della scena trap, con poco o nessun margine di innovazione e sperimentazione. Questo non significa che non siano valide: al contrario offrono al testo e alla voce una cornice adeguata. Il risultato è un disco dalla grande ascoltabilità che non passerà inosservato tra gli ascoltatori dell'ital trap.
Non tutte le strumentali sono state prodotte da lui: come ospiti e co-produttori di questo disco ci sono Sine, Stoner, Segi e PhatPro con il quale aveva già avuto modo di collaborare in passato.

Nel complesso Profondo  è un EP interessante, che segnala la presenza e la vivacità di Dirt O'Malley nella scena italiana: il trapper siciliano si dimostra qui in grado di introdurre alcune unicità importanti, soprattutto il suo stile di scrittura e il suo approccio comunicativo.

---
La recensione Profondo di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-11-22 20:27:55

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO