< PRECEDENTE <
album Split Album Split

recensione Split Okkupato / Virginiamadison Split Album

IndieBox 2008 - Punk, Hardcore

RECENSIONE
06/05/2008

La realtà IndieBox si conferma da anni come una delle più attive e disposte a proporre novità e nomi in crescendo nella scena italiana, prendendosi una giusta fetta di punk nostrano e facendola suo giardino da coltivare. I frutti sono quasi sempre assicurati, graditi.

Così è anche per questo primo split che vede la collaborazione tra Okkupato e Virginia Madison, band sostanzialmente diverse per attitudine e predisposizione al suono. Seppur l’origine dei due gruppi veneti sia quella comune dell’hardcore punk, diversi sono però gli sviluppi con cui il genere prende forma: i primi più moderati, melodici fino all’emo pop, gli altri più aggressivi e diretti, coerenti se vogliamo verso un sound più propriamente californiano.

L’album è insomma una buona vivisezione del genere, che accontenta un po’ tutti i gusti, con inflessioni più delicate e cantabili nella sua prima parte (Okkupato), ed aspetti maggiormente vicini alla tradizione americana nell’ultima (Virginia). E' soprattutto questa a dare maggior carattere al disco, con cambi di ritmo e velocità. Le tracce d’inizio restano penalizzate da una grinta forse troppo melodiosa e giovanile.

Il calderone del disco comunque è un buon impasto, che accontenta sia i palati emozionali dei giovani pulcini, sia quelli più grezzi e sporchi di vino dei fedeli alla tradizione.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani