Bluvertigo Mtv Storytellers (cd + dvd) 2008 - Rock, Pop, Elettronica

Mtv Storytellers (cd + dvd) precedente precedente

Sono sincero: difficilmente mi sarei aspettato una reunion dei Bluvertigo durante il 2008, anno in cui ognuno dei 4 componenti della band sembrava essere impegnato nei rispettivi progetti ancora più a fondo rispetto al passato; a cominciare dal Morgan giullare a "X-Factor", passando per gli impegni di Sergio Carnevale con i Baustelle e quelli di Livio Magnini con i Jetlag, per finire con il percorso (anche) extra-musicale di Andy.

Eppure a Mtv (Luca De Gennaro nello specifico) ci lavoravano da almeno 2 anni a questa reunion, riuscendoci in parte in occasione dell'"MtvDay 2006", quando i 2/4 della formazione avevano partecipato al progetto di una superband estemporanea per l'evento; riecco invece la band, dopo quasi due anni, tornare sulle scene con il pretesto di registrare un concerto per la serie "Storytellers" di Mtv che ha già visto protagonisti in passato altri nomi (fra gli altri Marlene Kuntz, Subsonica e Carmen Consoli) che calcano da anni la scena rock italica. Quindi, come da copione della trasmissione, il quartetto ripercorre i quasi 15 anni di carriera (anche se Andy e Morgan si incontrano nel 1989) ripescando in tutto 12 canzoni dal repertorio; scontato affermare che si tratti probabilmente della dozzina che tutti avremmo voluto riascoltare, trattandosi praticamente dei brani più belli (e più apprezzati da radio e tv) prodotti nel corso di questi 3 lustri. E seppure a tratti i ragazzi appaiano arrugginiti - o comunque rallentati dalla dimensione acustica - l'energia sprigionata arriva ugualmente. Piacciono ad esempio in questa veste la rilettura di "Soprappensiero" (con il sax di Andy che apre e chiude), quella in chiave "Jerry Lee Lewis" di "So low" e tutte quelle tracce ("Complicità", "Cieli neri", "Troppe emozioni" e il finale di "I still love you") che sembrano siano state scritte per l'occasione; riescono invece in parte "La crisi" e "Zero", il cui riarrangiamento ci pare poco centrato per l'occasione.

Tuttavia la parte più gustosa dell'uscita è rappresentata dal dvd allegato; se infatti il cd riporta fedelmente solo l'esecuzione dei 12 brani presentati, la parte video invece contiene anche tutti gli intermezzi tra la band e Paola Maugeri, che a tratti sembra faticare molto per stare dietro alle parabole morganiane. Eppure i momenti più divertenti sono proprio quelli trascorsi davanti al video, soprattutto se - come immagino - le vostre curiosità su vita, morte e miracoli della band monzese non sono ancora sopite.

---
La recensione Mtv Storytellers (cd + dvd) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2008-07-21 00:00:00

COMMENTI (6)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • oxygen 13 anni Rispondi

    (Messaggio editato da Oxygen il 23/07/2008 18:15:27)

  • faustiko 13 anni Rispondi

    sì, vero... ma porco zio te la mette giù che sembra sempre sia stata una delle fortunate ad aver vissuto tra i '60 e i '70 in America... piuttosto che "i problemi di Cobain li so solo io!"

  • karuso 13 anni Rispondi

    beh dai può piacere e non piacere ...
    ma sà quel che fa ... insomma si informa su chi ha davanti
    .... molti altri non lo fanno
    :|

  • nicko 13 anni Rispondi

    la Maugeri fa schifo.

  • blixa 13 anni Rispondi

    sottoscrivo totalmente Enver. Secondo me inquadrature non da gente che lavora in una televisione musicale, ma vabbé...

  • enver 13 anni Rispondi

    per loro parla la Storia.

    io c'ero, e confermo che la Maugeri era assolutamente inutile, con un Morgan mattatore che passava la palla agli altri compagni. Mi chiedo come mai questa abbia tutti questi cont(r)atti tra Mtv e RaiDue quando ci sono professionisti/e assai più preparati...

    "La crisi" la fecero tre volte, grandi invece le svisate acide e giocattolari sui singoli pezzi, come fossero uno spettro del possibile, fino ad allora inesplorato.