< PRECEDENTE <
RECENSIONE
16/11/2000

Non c’è che dire: sotto major o sotto indipendente, autoprodotti o finanziati, i Tre Allegri Ragazzi Morti sono irresistibili! E non riusciamo a capire come mai questi quattro brani trovino spazio solo su un ep distribuito esclusivamente tramite il loro sito presente sul web. Un po’ come fecero i Bluebeaters, che col loro “The album” sono riusciti a raggiungere la ragguardevole cifra delle 20.000 copie. E naturalmente anche noi auguriamo lo stesso successo di vendite a Davide Toffolo & co., visto che il cd in questione soddisfa le aspettative dopo il gioiellino “[Mostri & normali]” ormai vecchio di un anno.

La ricetta è sempre la stessa: power-pop/rock con testi particolarissimi (storie di gioventù e di amore) e melodie che rimangono impresse fin dal primo ascolto; esemplare in questo senso la seconda traccia “Francesca ha gli anni che ha”, ovvero meno di 3 minuti di ‘incalzante elettricità contagiosa’. Ma anche l’apertura affidata a “Il principe in bicicletta” non è da meno, mentre “Nuova identità” sa più che altro di ballata. Infine “La tempesta”, divertissement voce e chitarra esclusivamente a cura di ‘Er Tofo’.

Prima che vada a ruba, fate vostra questa chicca: sarebbe un vero peccato se si perdesse solo perché distribuita via internet.

P.S. Il cd si può ordinare solo accedendo direttamente al sito dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >