Composti da Giuliano Buttafuoco, Francesco Bressan, Lorenzo di Gemma, Andrea Palmas e Matteo Reati, i Reeducate prendono forma nella prima metà del 2015. Partiti da sonorità più dure e tese, rimodulano il loro suono nel corso del tempo, pubblicando prima un ep ("Winter", fine 2015) e poi uno split album con altre tre band estere ("Blue Period", 2016). Con il 2017, si concentrano sulla stesura dei nuovi brani, realizzando quello che sarà il loro primo album, "Plastic Knives". Il disco, prodotto da DreaminGorilla Records. Tanato Records, È Un Brutto Posto Dove Vivere ed Edison Box Records, si concentra sul combinare, con gusto e passione, shoegaze, pop e alternative rock.
Il risultato è un album carico di suono, contenuti ed idee, in grado di conquistare con il suo fascino lievemente malinconico e sofferto.