Nel 2013 nasce ufficialmente il progetto Relazioni Pericolose, sintesi di un’evoluzione musicale continua. Relazioni Pericolose esprime la necessità della band umbra, dopo quattro anni di fortunate collaborazioni ed esibizioni dal vivo, di creare un linguaggio musicale proprio, alternative rock con testi in italiano e frequenti digressioni nella musica elettronica, non dimentico del groove che fungeva da spina dorsale per la precedente incarnazione della band. Questo progetto prende il via dagli stessi membri della Vecchia Funkeria del Corso, band nata ad Orvieto che mescolava jazz, funk, fusion e r’n’r, incarnandone la tensione data dal processo di maturazione creativa. L’incontro tra i Nostri avviene nel 2009, quando al power trio formato da Valerio Bellocchio (chitarre), Enrico Bellocchio (basso) e Iacopo Bianchini (batteria) si uniscono Enrico Sabatini (tastiere, organo e synth) e Bernardo Mattioni (voce). I cinque provengono da esperienze musicali che abbracciano realtà musicali eterogenee: dal jazz al rap-core, dalla musica classica, al blues, dal folk allo swing. Con il precedente pseudonimo i cinque umbri si esibiscono in molteplici location tra Umbria, Lazio e Toscana, condividendo il palco con Rancore & Dj Myke, Nobraino, Max Zanotti e Rodolfo Maltese, oltre alle fruttuose collaborazioni, tra gli altri, con Ami Rothenberg e Nina Ricci. Durante le varie edizioni del prestigioso festival Umbria Jazz Winter organizzano eventi di musica live durante i quali hanno l’onore di affiancare artisti di livello mondiale come Monty Alexander, Wendel Ferrero, Roberto Gatto e moltissimi altri. Nel 2012 prende il via la fase embrionale di Relazioni Pericolose. Ancora con il precedente moniker inizia la stesura dei primi brani, arrivano le prime interviste da parte di Radiophonica Perugia, Chitarre Magazine, Corriere dell’Umbria e Orvietonews, e seguono la vittoria del contest Villalba Sunrise con conseguente registrazione di un EP (presso il Bonsai Studio di Andrea Mescolini), l’accesso alle selezioni regionali di Italia Wave, l’accesso alle fasi nazionali del Tour Music Fest, il secondo posto al concorso UNIMUSIC di Perugia e la partecipazione al Music Village a Lecce. Nell’ottobre del 2012 si affidano alla produzione di Gabriele “Svedonio” Tardiolo (The Reverse, Men In Skratch, Rancore & Dj Myke, Bartender…) per la registrazione del primo EP ufficiale a nome Relazioni Pericolose, composto di cinque tracce. Al lavoro di registrazione la band continua ad affiancare la scrittura di nuovi brani per il primo full length album previsto entro il 2014.