Cantautore pop rock da Torino

Riccardo D’Avino è un cantautore proveniente da Torino.

Nel 2008 registra il suo primo EP da solista intitolato “New Day”, a cui fara seguito pochi mesi dopo un altro EP, “Fuggire e ritornare”, pubblicato nel giugno del 2009.

Nel settembre 2010 il cantautore incontra Guido De Gaetano, proprietario dell’etichetta Can Can Music Publishing. De Gaetano, convinto delle potenzialita di Riccardo, decide di metterlo sotto contratto.

L’ep “Fuggire e ritornare” viene cosi ripubblicato dall’etichetta e distribuito fisicamente e virtualmente. Viene inoltre realizzato un videoclip per il singolo “Due o tre cose che so di te”.

Nel 2012 Riccardo viene presentato dalla sua etichetta al 55° Festival di Castrocaro, la cui giuria e stata composta da grandi nomi della discografia italiana come Massimo Cotto, Franco Zanetti e Luca Valsiglio. Riccardo approda alle semifinali della manifestazione.

Nell’ottobre 2012, l’etichetta lo presenta inoltre alle selezioni per Sanremo Giovani.

Un altro importante progetto nel quale il cantautore e stato coinvolto e il “Diobo Project”, un team di cantanti provenienti da tutta Italia e dall’estero che hanno prestato la propria voce per “Siamo qui”, brano scritto in memoria del compianto motociclista Marco Simoncelli (scomparso in un tragico incidente durante il moto gp di Sepang) e i cui proventi sono andati interamente in beneficienza all’associazione Marco Simoncelli Onlus. Il singolo e uscito nel novembre 2012.

Nel febbraio 2013, Riccardo prende parte ad un progetto musicale didattico che porta il rock nelle scuole elementari e medie. Il progetto prevede la sua esibizione live all’interno delle scuole con un spettacolo in cui il cantautore interpreta le canzoni piu rappresentative di tutta la storia del rock, da Chuck Berry ai Nirvana, passando per i Led Zeppelin. Ad accompagnarlo c’e una band formata da Furio Chirico (Arti & Mestieri, The Trip) alla batteria, Marco Roagna (Arti & Mestieri, MP3) alla chitarra e Roberto Puggioni al basso.

Il 27 dicembre 2013 e uscito il suo nuovo singolo “E fine non avra”. La canzone è rimasta per diversi mesi all’interno della “Indie Music Like” (la classifica dei brani piu trasmessi dalle radio indipendenti, stilata dal Meeting delle Etichette Indipendenti e Rai Web Radio 8).

Nell’aprile 2014, Riccardo conclude il rapporto con la sua etichetta ed torna alla produzione indipendente. Il 18 giugno 2014 è uscito così un nuovo singolo, intitolato “C’e qualcosa che non va”, il cui videoclip, ironico e vivace, ottiene un ottimo successo sul web e sui social network. Nel video compaiono inoltre Frenky Di Stefano, Donato Antonio Gatti e Gaetano Minissale, la sezione ritmica dei Rimozionekoatta.

Il 4 luglio 2015 è uscito il suo primo album, “Ritorno al silenzio”, che contiene i due singoli precedenti e altri 8 brani tra i più rappresentativi del percorso intrapreso e delle esperienze maturate fino ad ora. Il disco è stato lanciato dal suo nuovo singolo “Maledetta domenica”, accompagnato da videoclip. L’album è acquistabile su tutti i maggiori online stores.

Il 29 novembre 2015, l’artista ha tenuto un “TEDx Talk” per l’associazione internazionale TEDx, ovvero un discorso di fronte ad un pubblico proveniente da diverse nazioni del mondo. In questo discorso, ha parlato di sé come artista ed ha cantato due brani provenienti dal suo nuovo album.

Nel corso degli anni, Riccardo si e esibito in moltissimi locali e festival, tra i quali spiccano le selezioni per Sanremo Giovani e per X Factor, il Festival di Castrocaro, il Colonia Sonora Festival, il Premio Augusto Daolio, il Teatro Maria Caniglia di Sulmona (AQ), il Teatro Eugenio Fassino di Avigliana (TO).

A marzo 2016, ha firmato con una nuova etichetta, la Hydra Music. L’etichetta, il 12 luglio dello stesso anno, ha ripubblicato il recente album “Ritorno al silenzio”.