Benvenuti nella mia città

Benvenuti nella mia città

Enrico Giannone

2019 - Cantautoriale, Acustico, Pop rock

Descrizione

Benvenuti nella mia città... Un pezzo dedicato a tutte le terre un pò maledette ma abitate da persone che non si arrendono. E' un inno a chi resta, ma anche a chi, in un conflittuale rapporto di odio-amore, è andato via. Sperando che un domani si vada via per scelta e non per necessità, la canzone vuole fotografare delle immagini che servano a dare speranza, descrivendo le contraddizioni con cui ci si confronta quotidianamente. Nel testo ci sono anche citazioni ad omaggio di due grandi artisti partenopei che porto sempre nel cuore: Pino Daniele e Massimo Troisi.
Che futuro sarà è una canzone che vuole augurare un buon futuro a tutti, scritta di getto in pochi giorni, in uno di quei momenti in cui "note e parole si inseguono tra loro", il brano ha un testo che si muove per immagini anche prendendo spunto da recenti fatti di cronaca, la versione proposta, da me interamente autoprodotta, è stata realizzata in due sessioni di studio.
Nell'album ho inserito una versione di "Sempre più chiaro" ballata rock (romantica ma non troppo) che sto rivisitando con altra struttura e con un sound elettro-rock, nonchè altri due pezzi allo stato embrionale chitarra e voce, ed una sorta di "ghost track" conclusiva di poco più di due minuti (5 pezzi per un album mi sembravano pochi).
Scusate per le scarne versioni casalinghe "in unplugged" ma al momento: no money for production.

Grazie, Thanks, Greetings, buona musica e buon futuro a tutti !

Credits

Testo, Musica e chitarre di Enrico Giannone per tutte le tracce.
Per Benvenuti nella mia città:
Chitarre di Egidio Salinaro
Arrangiamento e mixing Mauro Pandolfo (Ryma)
Armonica Enrico Giannone

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia